La figura professionale

L’Operatore Socio Sanitario (O.S.S) è un operatore di interesse sanitario che, a seguito dell’Attestato di Qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale, svolge attività interessate a soddisfare i bisogni primari della persona e a favorirne il benessere e l’autonomia.

 

 

L’attività del O.S.S. è svolta sia nel settore sociale che in quello sanitario, in serivizi di tipo socio-assistenziale e socio-sanitario, in ambito ospedaliero, residenziale e domiciliare.

Collabora con gli altri Operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multiprofessionale. L’O.S.S. è un operatore di supporto che opera in base a criteri di bassa discrezionalità ed alta riproducibilità.

La figura professionale

RIFERIMENTI NORMATIVI

L’Operatore Socio Sanitario (O.S.S.) è una figura che venne istituita dalla Conferenza Stato-Regioni con l’accordo del 22 febbraio 2001 (“Accordo tra il Ministero della Sanità, il Ministero per la solidarietà sociale, le Regioni e le province autonome di Trento e Bolzano“) come riportato nell’Elenco delle Professioni Sanitarie riconosciute dal Minsitero della Salute.

I Percorsi formativi proposti da Centro Studi Synapsy sono conformi al Profilo Professionale e ai criteri stabiliti dalla Deliberazione n° VIII/005101 del 18/07/2007 della Giunta – Regione Lombardia.

Conferenza Stato-Regioni - Accordo 22-02-2001 - [ 68 KB ]

Deliberazione 5101 18-07-2007 - [ 108 KB ]

2018 CENTRO STUDI SUPERIORI S.r.l. P.IVA/C.F. 02388300168 | CREDITS