FAQ

Il corso si rivolge a cittadini italiani e stranieri, regolarmente presenti sul territorio italiano, i quali, all’atto dell’iscrizione, siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • compimento del 18° anno di età;
  • possesso di un Diploma di scuola secondaria di secondo grado / Qualifica professionale almeno biennale.

Il Massaggiatore Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici è un Operatore Sanitario che rientra nell’elenco delle Arti Ausiliarie delle Professioni Sanitarie. Su indicazione del medico, nell’ambito delle proprie competenze, provvede direttamente alla cura, riabilitazione e recupero funzionale del paziente mediante massoterapia, idroterapia e balneoterapia come indicato dal Regio Decreto 31 maggio 1928, n. 1334. In autonomia esegue anche attività di massaggio igienico e sportivo e collabora con le altre figure in ambito sanitario e riabilitativo.

Il Massaggiatore Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapiciè inserita nell’elenco del Ministero della Salute tra le figure riconosciute, come Arte Ausiliaria delle Professioni Sanitarie. Il titolo è riconosciuto in tutto il territorio nazionale ed europeo.

La figura dell’ausiliario è quella di colui che collabora con una Professione Sanitaria: non può effettuare diagnosi, né prescrivere cure, ma resta una Figura Sanitaria a pieno titolo. In questo senso, il MCB svolge funzioni comparabili a quelle di un ottico o di un odontotecnico, anch’esse Arti Ausiliarie preposte a dare applicazione alle istruzioni di medici oculisti e odontoiatri, rispettivamente. L’attività del MCB è ausiliaria a quella di fisiatri e ortopedici.

Il nome può indurre a pensare l’esistenza di una corrispondenza con la figura di “Bagnino di Salvamento”; in realtà, tale denominazione deriva dalla traduzione letterale del tedesco Masseur und medizinischer Badermeister, con il quale si identifica una professione che oggi potrebbe essere tradotta come Massaggiatore e Responsabile idroterapico. Si vuole pertanto porre l’accento sulla duplice vocazione professionale della figura: quella massoterapica e quella idroterapica – infatti la denominazione legale completa è Massaggiatore Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici.

La frequenza al Corso MCB è obbligatoria: il monte assenze stabilito per legge è pari al 10% delle ore totali.

È possibile il riconoscimento di crediti formativi fino ad un massimo del 50% delle ore totali del percorso per i laureati/laureandi in Discipline Sanitarie e Scienze Motorie come da Decreto n. 9837/2008.

Il “Massaggiatore Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici” può operare presso un centro benessere, centri termali, Presidi Sanitari, un proprio studio o il domicilio dell’utente.

Può avviare una propria attività imprenditoriale individuale o societaria. Un grande vantaggio è quello di poter effettuare fatture in esenzione I.V.A. in presenza di una prescrizione medica.

Il titolo di Massaggiatore e Capo Bagnino degli Stabilimenti Idroterapici può essere rilasciato esclusivamente dalle Scuole accreditate presso le Regioni Lombardia, Molise e Abruzzo, le quali hanno emesso delle normative in merito ai percorsi formativi per tale figura.

Tuttavia la figura del MCB è riconosciuta su tutto il territorio nazionale e in tutta la Comunità Europea.

2018 CENTRO STUDI SUPERIORI S.r.l. P.IVA/C.F. 02388300168 | CREDITS